disoloBruna

CON LA BRUNA? CHAMPAGNE!

Metti una sera a cena con la Bruna! Non esitate su cosa bere, prendete un millesimo di quelli importanti… champagne ovviamente e i giochi sono fatti!

In occasione della prima edizione “l’aperitivo disoloBruna” iniziativa promossa dal “Consorzio disolobruna”, per tutelare e valorizzare i prodotti derivanti dal latte di razza Bruna italiana, è stata organizzata una serata di alta gastronomia con un parterre di soli professionisti di settore.

In degustazione abbiamo potuto apprezzare tantissimi formaggi elaborati con latte di Bruna Italiana in purezza, le diverse tipologie proposte, a pasta filata, semi stagionati, stagionati, erborinati, aromatizzati, hanno messo in risalto tutte le potenzialità qualitative e la versatilità dell’oro bianco d’ Italia. Per accompagnare le “chicche” di formaggio sono stati selezionati vini, naturalmente naturali, che suscitano sempre un forte interesse.

Quando tutto sembrava delinearsi è scoprirsi come una bella festa enogastronomica, ecco che la serata prende una svolta interessante:

L’evento nell’evento: una degustazione di Champagne dai millesimi straordinari, sei Maison blasonate per carattere e stile, da abbinare ai formaggi!

Mentre al piano terra dell’agriturismo Casarossa di Parma, la festa prendeva forma, nel caveau interrato fremevano i preparativi per la degustazione. Un tavolo, poche sedie, tanti calici e soprattutto un posto per noi in compagnia di Luca Gardini, miglior sommelier del mondo. A seguire riportiamo gli champagne degustati.

 www.disolobruna.it

Eric Rodez Empreint de terroir 1998 Grand Cru (100% Chardonnay)
R&L Legras cuvée Saint Vincent 1996 Grand Cru (100% Chardonnay)
Libert & Fils 1996 Grand Cru (100% Chardonnay)
Drappier Carte Or 1993 100% (Pinot noir)
Andrè Beaufort Grand Cru Demi-Sec 1988 (80% Pinot noir, 20% Chardonnay)
Fleury & Fils 1995 80% Pinot noir, 20% Chardonnay)

 

Hanno partecipato alla degustazione tra gli altri: Luca Gardini, sommelier campione del Mondo, Renato Brancaleoni, Maestro artigiano affinatore, docente Alma (scuola internazionale cucina italiana), Giulia Sampognaro, (giornalista Ansa – Gambero Rosso), Giampaolo Giacobbo (giornalista, fotografo e degustatore vini rari), Marco Tonelli (giornalista degustatore), Valentino Ramelli Colombo (selezionatore enogastronomico), Matteo Pessina (docente enologo Alma), Michel Magada (chef docente Alma), Davide Mondin (esperto normativa prodotti tipici Alma).

Share